News aziendaliRispetto e tutela della privacy: Intervista al Presidente del C.d. A. di Service Credit S.p.A. - Service Credit

14 Febbraio 20200

Con sentenza n. 266 del 9 febbraio 2017 il Tribunale di Cosenza, ha rigettato la prima ed unica domanda di risarcimento del danno formulata, nell’arco di quasi 20 anni di attività, da un debitore nei confronti di Service Credit S.p.A.

Gianluca Giannini, Presidente del Consiglio di Amministrazione della Società, ha raccontato sulle pagine di Stop Secret Magazine come è andata:

Con la recente sentenza del tribunale di Cosenza, la Service Credit S.p.A. ha ottenuto il rigetto di una domanda formulata da un debitore sulla supposta violazione della privacy da parte di un vostro collaboratore. Ci racconta com’è andata?

La nostra azienda svolge da circa venti anni questo mestiere (il sollecito ed il recupero del credito) per tante grandi realtà, ogni anno lavoriamo circa 250.000 pratiche, grazie al costante impegno del nostro personale. Da sempre investiamo molto tempo e risorse nella formazione sui profili privacy e siamo dotati di strumenti all’avanguardia per monitorare il trattamento dei dati in modo conforme alla legge. Per la prima e unica volta nella nostra storia siamo stati trascinati, nostro malgrado, in un contenzioso sulla privacy che era stato istruito da un debitore contro la nostra mandante per l’asserita violazione, diceva lui, del diritto alla riservatezza per opera di un esattore. Insomma, dopo aver citato, la mandate, hanno citato pure noi. Il giudizio è terminato con il rigetto della domanda perché non provata e la condanna alle spese.

Ma come si sarebbe configurata questa violazione?a come si sarebbe configurata questa violazione?

Il debitore sosteneva che si era separato dalla moglie perché quest’ultima aveva saputo del debito contratto dal marito per colpa di un esattore. Solo che nel corso del giudizio questo non è emerso, non solo, non c’è stata alcuna prova neanche del nostro coinvolgimento nella violazione. E ci mancherebbe altro, noi diamo istruzioni contrarie ossia di non parlare con i terzi e i parenti della situazione di inadempienza del debitore.
Tuttavia ci siamo dovuti costituire perché citati in giudizio, ma il giudice ha valutato bene la questione e ci ha dato ragione, facendo emergere la nostra professionalità e la fondatezza dei nostri convincimenti.
Vede investire nella conformità normativa è oramai necessario per le aziende come la mia che lavora numeri impegnativi, per evitare brutte sorprese e soprattutto per garantire ai clienti il miglior servizio. Oggi la differenze non si fanno più solo su quanto si recupera ma soprattutto su come si recupera.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Service Credit S.p.A
P.I. :03387290780
Licenza P.S. cat. 13/b Questura CS
Cap. soc. € 1.020.000,00 int.vers.
Reg. imprese di Cosenza
Numero REA CS-23188

Cosenza
Via Piave, 36 – 87100
T: 0984 1811300 (30 linee automatiche)
F: 0984 1811380

ROMA
Via Sabotino, 2 – 00195
T: 06 88939765
F: 06 88936721

MILANO
Via A. Stradivari, 3 – 200131
T: 02 92854094
F: 02 92854099

Service Credit
Service Credit nasce nel 1999 e negli anni si afferma come Partner di riferimento per la gestione e il recupero del credito.
Informazioni Utili
Le Nostre Sedi

Cosenza
Via Piave, 36 – 87100
T: 0984 1811300 (30 linee automatiche)
F: 0984 1811380

ROMA
Via Sabotino, 2 – 00195
T: 06 88939765
F: 06 88936721

MILANO
Via A. Stradivari, 3 – 200131
T: 02 92854094
F: 02 92854099

Service Credit S.p.A
P.I. :03387290780
Licenza P.S. cat. 13/b Questura CS
Cap. soc. € 1.020.000,00 int.vers.
Reg. imprese di Cosenza
Numero REA CS-23188

@ 2020 SERVICE CREDIT S.p.A. All rights reserved.

@ 2020 SERVICE CREDIT S.p.A. All rights reserved.